Home News Mobile internet: crescerà di 11 volta entro il 2018

Mobile internet: crescerà di 11 volta entro il 2018

-

Tempo di lettura: 3 minuti

Il traffico dati mobile mondiale aumenterà di circa 11 volte nel corso dei prossimi quattro anni e raggiungerà un run rate annuale di 190 exabyte entro il 2018. Un exabyte è un’unità di misura della quantità di dati che equivale a un miliardo di  gigabyte. Il volume incrementale di traffico che si aggiunge al mobile Internet nel periodo 2017-2018 sarà invece pari a 5,1 exabyte al mese, ovvero oltre 3 volte la grandezza del mobile Internet globale nel 2013 (1,5 exabyte al mese). A dirlo è Cisco secondo cui tale aumento è in parte dovuto alla crescita continua del numero di connessioni mobile Internet, come ad esempio quelle dai dispositivi personali e M2M (machine-to-machine), che supereranno i 10 miliardi entro il 2018 e saranno di 1,4 volte maggiori della popolazione mondiale (le Nazioni Unite stimano 7,6 miliardi di persone entro il 2018).

Cisco 1

I principali driver del traffico dati mobile globale

Dal 2013 al 2018, Cisco prevede che la crescita del traffico mobile globale sorpasserà di tre volte la crescita del traffico fisso globale. I seguenti trend stanno favorendo la crescita del traffico dati mobile:

  • Più utenti mobile: entro il 2018, gli utenti mobile saranno oltre 4,9 miliardi, rispetto ai 4,1 miliardi nel 2013.
  • Più connessioni mobile: entro il 2018, i dispositivi/connessioni mobile saranno oltre 10 miliardi (8 miliardi mobile personali e 2 miliardi di connessioni M2M), rispetto ai 7 miliardi totali di dispositivi mobile e connessioni M2M nel 2013.
  • Reti mobile sempre più veloci: entro il 2018, la velocità media delle reti mobile globali sarà quasi raddoppiata, passando da 1,4 Mbps nel 2013 a 2,5 Mbps nel 2018.
  • Più mobile video: entro il 2018, il mobile video rappresenterà il 69% del traffico dati mobile globale, rispetto al 53% nel 2013.

Un passaggio globale ai dispositivi mobile

  • Globalmente, il 54% delle connessioni mobile saranno “smart” entro il 2018, rispetto al 21% nel 2013. I dispositivi e le connessioni smart hanno evoluto le funzionalità informatiche/multi-media ed hanno almeno connettività 3G.
  • Entro il 2018, smartphone, computer portatili e tablet rappresenteranno il 94% del traffico dati mobile globale entro il 2018. Il traffico M2M rappresenterà il 5% del traffico dati mobile globale del 2018 mentre i cellulari rappresenteranno l’1% del traffico dati mobile globale entro il 2018. Gli altri dispositivi portatili rappresenteranno lo 0,1%.
  • Il traffico cloud mobile crescerà di 12 volte dal 2013 l 2018, ad un tasso CAGR (compound annual growth rate) del 64%.

La crescita dell’adozione e del traffico mobile 4G

La maggior parte dei service provider globali utilizza le tecnologie 4G per soddisfare la grande richiesta da parte degli utenti di servizi e contenuti wireless. In molti mercati emergenti, i service provider stanno creando nuove infrastrutture mobile con soluzioni 4G, mentre in alcuni mercati maturi, i service provider stanno integrando o sostituendo le soluzioni legacy 2Go 3G con tecnologie 4G.

  • Entro il 2018, le connessioni 4G supporteranno il 15% di tutte le connessioni, rispetto al 2,9% nel 2013.
  • Entro il 2018, le connessioni 4G supporteranno il 51%, o 8 exabyte al mese, del totale del traffico dati mobile totale, rispetto al 30%, o 448 petabyte al mese, nel 2013.
  • Il traffico 4G crescerà di 18 volte nel periodo 2013-2018, un tasso CAGR del 78%.

Cisco 2

 

Il traffico offload Wi-Fi supera il traffico cellulare

“Offload” si riferisce al traffico proveniente dai dispositivi dual mode che supportano la connessione cellulare e Wi-Fi (esclusi i computer portatili) su reti Wi-Fi e small cell. L’offloading avviene a livello utente o dispositivo quando si passa dalla connessione cellulare all’accesso Wi-Fi e small cell. Le previsioni dell’offload mobile incluse nello studio Cisco VNI Global Mobile Data Traffic Forecast (2013-2018) includono il traffico proveniente dagli hotspot pubblici e dalle reti Wi-Fi residenziali.

  • Entro il 2018, la maggior parte del traffico dati generato da dispositivi mobili avverrà su Wi-Fi – “Offload” – (17,3 exabyte al mese); il restante rimarrà sulle reti mobile (15.9 exabyte per mese).
  • Entro il 2018, l’offload del 52% del traffico mobile globale avverrà su reti Wi-Fi/small cell, up rispetto al 45% nel 2013.

Per visualizzare il report complete (in inglese) clicca QUI

 

 

 

 

 

 

Redazione BitMAThttps://www.bitmat.it/
BitMAT Edizioni è una casa editrice che ha sede a Milano con una copertura a 360° per quanto riguarda la comunicazione rivolta agli specialisti dell'lnformation & Communication Technology.
  • Newsletter

    Iscriviti alla Newsletter per ricevere gli aggiornamenti dai portali di BitMAT Edizioni.

  • I più letti

    Le cause di rifiuto delle fatture elettroniche da parte della PA

    Fatture elettroniche: le cause di rifiuto da parte della PA

    Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto del Ministero dell'economia e delle finanze
    Bandyer_Magritte_Multiple_Devices

    Bandyer e la rivoluzione del mercato italiano della videocomunicazione

    Bandyer e l’integrazione della videocomunicazione all’interno di dispositivi altamente tecnologici e innovativi
    Covid, in crescita in Italia transazioni cashless e con carta

    Covid, in crescita in Italia transazioni cashless e con carta

    Cambia il panorama del mercato dei pagamenti con una maggiore diffusione dei digital wallet e automazione dei pagamenti b2b
    archiviare le email

    L’importanza di archiviare le email in Cloud

    In questo articolo sono spiegati i vantaggi di archiviare le mail nel cloud. Ecco la solzione Mail@rchive
    Banca Progetto sceglie S2E Solutions to Enterprises

    Banca Progetto sceglie la sicurezza di S2E Solutions to Enterprises

    La banca digitale specializzata in servizi a PMI e privati aumenta la sicurezza della propria infrastruttura IT