Per ridurre i costi, migliorare la sicurezza e le performance

linux
Tempo di lettura: 1 minuto

L’83% delle aziende nel mondo implementa nei propri server Linux al fine di ridurre i costi, migliorare la sicurezza e le performance. È questo quanto emerso da una ricerca condotta da Suse.
È stato inoltre evidenziato che il 69% delle imprese intervistate utilizza o ha in programma di adottare Linux per gestire i propri database. Il 62% sceglie questa piattaforma per l’archiviazione dei dati, il 42% per applicazioni CRM mentre 31% governa le applicazioni Erp su server Linux nell’ultimo anno.

Le applicazioni database e di business intelligence risultano tra le più rilevanti applicazioni gestite tramite Linux (17%), seguite dalle applicazioni web server (14%), dai sistemi Crm e archiviazione dati (12%), per finire con le applicazioni verticali (8%).

Secondo Richard Fichera, Vice President di Forrester Research, “E’ evidente che Linux ha continuato a maturare sia come base per le grandi scale-out clouds, sia come forte concorrente per i carichi di lavoro aziendali che prima erano posti su altri sistemi RISC/UNIX o grandi Microsoft Server”.

E voi ce l’avete Linux?