Android 4.3 Jelly Bean, supporto alle reti 4G LTE, fotocamera da 13 MP ed S Pen migliorata. Arriva il 25 settembre

Samsung_Galaxy_Note_

Durante Unpacked 2013, Samsung ha ufficialmente presentato il nuovo Samsung Galaxy Note 3, ancora più sottile, leggero e potente e con un design migliorato rispetto ai modelli precedenti, proprio secondo i gusti degli utenti ascoltati dalla società coreana.

Per quanto riguarda l’hardware il nuovo dispositivo è dotato di un un processore quad-core da 2,3 GHz per la versione 4G LTE e un octa-core da 1,9 GHz per quella 3G, di ben 3 GB di memoria RAM nonché di una batteria da 3200 mAh. Il supporto delle reti 4G LTE con bande multiple permette all’utente di collegarsi a qualunque tipo di rete indipendentemente da dove ci si trovi.
È presente inoltre una fotocamera da 13 megapixel e un flash LED capace anche di registrare video in 4K. Il phablet, acquistabile in tre colori, bianco, nero e rosa, è dotato di uno schermo da 5,7 pollici Super AMOLED, pesa 168 grammi (meno del Note 2) e le sue dimensioni sono 151.2 x 79.2 x 8.3 mm, risultando essere quindi molto sottile. Samsung metterà anche a disposizione cover colorate, alcune delle quali firmate da Moschino o Nicholas Kirkwood.

In riferimento al sistema operativo Samsung Galaxy Note 3 implementa Android 4.3 Jelly Bean personalizzato tramite l’interfaccia utente sviluppata da Samsung. Il dispositivo dispone inoltre di una S Pen più avanzata che consente di accedere a cinque azioni fondamentali: Air command, Action Memo, Scrapbook, S Finder e il nuovo S Note, un’applicazione molto utile per poter prendere appunti. I contenuti scritti al suo interno vngono sincronizzati con le altre app presenti sul phablet.

Il Samsung Galaxy Note 3, compatibile con il nuovo  Galaxy Gear, sarà disponibile a partire dal 25 settembre in ben 149 Paesi, mentre nei restanti Stati il suo lancio è previsto per il mese di ottobre. il prezzo del prodotto non è ancora stato reso noto ma probabilmente si attesterà attorno ai 699 euro.

Per vedere in un video le peculiarità del dispositivo combinate con le funzionalità del Galaxy Gear cliccare QUI

[nggallery id=17]