Acquistati per una cifra attorno ai 500 milioni di dollari i servizi video in streaming di Intel.

verizon-logo

Intel è in fase di ristrutturazione. La società, intenzionata da tempo a cedere le proprie attività legate alla TV on-demand per concentrarsi maggiormente sul suo core business, è riuscita nell’intento. Verizon infatti, rileverà gli asset di Intel Media, divisione che si occupa dei prodotti e servizi televisivi in streaming. La cifra dell’operazione, che si concluderà nel corso del primo trimestre del 2014, non è stata resa nota, ma secondo alcune indiscrezioni, il costo si aggira intorno ai 500 milioni di dollari. Il team di 350 persone impiegate nella divisione di Intel sarà interamente assorbito da Verizon.

Il CEO di Verizon, Lowell McAdam, ha così commentato: “La piattaforma OnCue ed il team aiuteranno Verizon a portare i servizi video di prossima generazione ad un pubblico che sempre più si aspetta di fruire dei contenuti quando, dove e come vogliono.”