In collaborazione con attori strategici del settore IT, Engineering punta alla valorizzazione delle tecnologie open source emergenti a supporto di Business Intelligence, Big Data e Open Data

Big Data

Engineering ha annunciato la Big Data initiative, iniziativa nata nell’ambito della comunità open source globale OW2, con l’obiettivo di promuovere sul mercato internazionale l’adozione di tecnologie e software emergenti a supporto della valorizzazione dell’informazione digitale e dell’analisi di grandi moli di dati eterogenei.
L’iniziativa attrae intorno a sé un ecosistema impegnato nella realizzazione di un’offerta open source completa in grado di soddisfare le esigenze emergenti della Business Intelligence e dei Big Data. I risultati delle attività di ricerca e di sviluppo sono resi disponibili da OW2, di cui Engineering è socio co-fondatore.
Tale contesto dinamico consente ai singoli partecipanti di accrescere la propria competitività ed acquisire un ruolo di primo piano nell’innovazione dei suddetti mercati. Ad oggi vi hanno aderito l’Università degli Studi di Milano, l’integratore francese Altic, l’editor ed integratore francese open source Linagora, l’azienda lussemburghese Artemis Information Management e Talend. I progetti attualmente coinvolti sono SpagoBI, Talend Open Studio e OBM.org, i quali sono parte dell’offerta software di OW2.

L’iniziativa coglie, inoltre, le nuove opportunità e sfide dell’economia digitale. Grazie all’utilizzo ed all’analisi di reali scenari di business, essa definisce nuove metodologie a supporto dell’esplorazione efficace dei Big Data, anche tramite tecniche e competenze specifiche di data science. Al tempo stesso, si fa promotrice dell’adozione di pratiche e standard Open Data, al fine di valorizzare le informazioni delle aziende e delle organizzazioni.
“Questa iniziativa riflette l’approccio collaborativo dei partner, che mettono a disposizione competenze, esperienze ed impegno, condividendo opportunità di collaborazione – ha dichiarato Grazia Cazzin, leader della Big Data initiative –. La focalizzazione sul Valore generabile dai Big Data è un riferimento chiaro e condiviso che arricchisce ed orienta le nostre competenze tecnologiche”.

“I Big Data sono un tema centrale nell’attuale contesto tecnologico. Siamo fieri di poter supportare la Big Data initiative, che dimostra come la nostra comunità open source sia al passo con i principali trend di mercato – ha sottolineato Cédric Thomas, CEO di OW2 –. E’ un’iniziativa aperta, pronta ad accogliere nuovi partecipanti”.