Ericsson e Samsung raggiungono un accordo sui brevetti

Condivisione Brevetti

Dopo che Samsung aveva raggiunto un accordo con Google per la condivisione dei brevetti, la società coreana ha ripetuto la medesima operazione con Ericsson. Si è trovata, infatti, un’intesa tra i due colossi riguardante il licensing globale dei brevetti relativi agli standard GSM, UMTS e LTE sia per le reti che per i dispositivi. L’accordo mette così fine alla disputa tra le due aziende portata davanti alla International Trade Commission (ITC) e alle cause avviate davanti alla U.S. District Court for the Eastern District of Texas.

L’operazione, secondo cui Ericsson si impegna a dare in licenza i suoi brevetti a condizioni eque, ragionevoli e non discriminatorie (FRAND), prevede un pagamento iniziale e poi un versamento regolare di royalties da Samsung a Ericsson, per la durata dell’accordo di licenza pluriennale. 

Il pagamento iniziale influirà sulle vendite e sull’utile netto di Ericsson nel quarto trimestre 2013, rispettivamente per 4,2 miliardi (vendite) e 3,3 miliardi (utile netto) di corone svedesi

Ericsson si aspetta che questo pagamento iniziale impatti anche il suo flusso di cassa operativo all’inizio del 2014.