L’Italia è il paese europeo con la minore implementazione del social login tra gli e-commerce, adottato infatti soltanto dal 4%.

commerce

Idealo ha recentemente pubblicato alcuni studi dedicati all’e-commerce in Italia e in Europa, effettuando un’inchiesta sulla penetrazione del Social Login tra gli online shop attivi sui portali italiani, tedeschi, francesi e britannici. Per social login si intende, in senso stretto,  solo nel caso un cui si effettui il login tramite l’account di un social network come Facebook, Twitter o Google Plus.

Dalla ricerca è emerso che la diffusione delle opzioni di registrazione social è ancora molto limitata in Europa e presenta notevoli differenze da paese a paese.
In particolare, L’Italia è il paese europeo con la minore implementazione del social login tra gli e-commerce, adottato infatti soltanto dal 4% di essi. A guidare la classifica dei paesi con gli e-commerce più “social” sono la Germania e il Regno Unito con un tasso del 12% di diffusione.

 1 - Quota percentuale di negozi su idealo con social login

Dall’osservazione delle opzioni di social login messe concretamente a disposizione dagli shop presenti nella Top 50 di idealo emerge una realtà piuttosto variegata messa efficacemente in luce nel grafico sottostante:

 3 - Quota percentuale dei canali di accesso via social login offerti dai negozi su idealo

In Italia, i pochissimi shop che offrono ai propri clienti l’opzione di registrazione al sito tramite social login incorporano esclusivamente la tecnologia Facebook Connect. Nell’ottica di una comparazione europea, anche in Germania Facebook domina l’offerta di social login con una quota del 50%. Mentre solo il 20% degli shop adotta il login tramite Amazon. Le altre opzioni si distribuiscono in maniera omogenea tra Windows Live, PayPal e Google Plus.Solo la Francia fa meglio per varietà di opzioni.

Infine, considerando complessivamente l’offerta social sugli shop di idealo in Europa, si osserva che questo segmento è attualmente dominato da Facebook (31%) e PayPal (17%) –  seguiti da Amazon con il 14 %.

Per visualizzare lo studio completo clicca QUI