Ogni utente MAC rischia di essere colpito almeno 10 volte l’anno da minacce mirate.

Scareware per Mac

[section_title title=Mac OS X: piattaforma sicura? Non proprio!]

Il 21% degli utenti Windows  rischia che un programma dannoso metta in pericolo il proprio dispositivo. Questa percentuale scende al 3% per coloro che utilizzano device basati su Mac OS X. Nonostante gli utenti Apple possano apparentemente dormire sonni più tranquilli, considerando questa situazione in termini di rischio di incidenti potenziali, il problema non sembra essere poi così irrilevante: secondo Kaspersky, un utente attivo online potrebbe incontrare malware dedicati ai dispositivi Mac OS X almeno dieci volte all’anno. Inoltre, nei primi otto mesi del 2014 la compagnia di sicurezza russa ha registrato almeno 1.000 attacchi singoli contro i dispositivi Mac, tutti appartenenti a 25 famiglie principali.

Il malware per Mac OS X più rilevante tra quelli individuati da è la backdoor Callme, che permette ai cyber criminali di ottenere l’accesso da remoto al sistema e rubare i contatti dell’utente. Un’altra backdoor, Laoshu, è stata progettata da uno sviluppatore certificato ed era pronta per essere distribuita tramite l’AppStore con il compito di fare screenshot ogni minuto. Una terza spia pericolosa, Ventir, permette il controllo da remoto e memorizza i tasti digitati. La raccolta include anche una spia per iPhone, il primo criptatore di file per OS X e il primo malware Bitcon-stealing per il sistema operativo di Apple.

“Negli ultimi quattro anni, il panorama delle minacce per sistemi Mac è significativamente cambiato: da casi isolati all’epidemia a livello mondiale causata dal worm Flashback, che nel 2011 ha infettato 700.000 dispositivi Mac in tutto il mondo. Si è trattato di un momento critico, dopo il quale abbiamo riscontrato centinaia di nuovi programmi maligni per Mac ogni anno. Inoltre, Mac OS X è stato preso di mira da importanti operazioni di spionaggio come The Mask/Careto e Icefog”, ha commentato Eugene Kaspersky, Chairman and CEO at Kaspersky Lab.

Per leggere alcuni suggerimenti su come aumentare la sicurezza dei propri dispositivi MAC consultare la pagina successiva