SMAU: gli ingegneri firmano la formazione

1211

Quali sono le più importanti novità del BIM e del Piano Industria 4.0? Il 25 ottobre gli ingegneri si confrontano su questo tema all’interno di Smau

Dalla nuove frontiere del Bim alle novità del Piano Industria 4.0. Il 25 ottobre, all’interno di Smau, gli ingegneri della Lombardia saranno protagonisti di un’intensa giornata di formazione gratuita, che si aprirà alle 11 con un intervento del prof. Ciribini, docente dell’Università degli Studi di Brescia, dal titolo “Il professionista in transizione (digitale)”. Nel corso dell’intervento, in programma nell’Area Industria 4.0, verranno delineate le principali potenzialità e criticità che il professionista incontra nella transizione digitale. Al di là degli strumenti e dei metodi, BIM e Digitalizzazione sono infatti sfidanti per le strutture organizzative e giuridiche del mercato domestico dei servizi di architettura e di ingegneria. Agli iscritti all’Ordine degli Ingegneri verrà riconosciuto 1 CFP.

 

Industria 4.0, opportunità e rischi

La giornata continuerà, dalle 12, con il seminario “Il Piano Industria 4.0, la Legge di Bilancio 2017 – Come sfruttare al meglio le opportunità ancora disponibili”, che vedrà alternarsi ingegneri ed esperti in ambito legale e fiscale. L’accesso alle agevolazioni fiscali del Piano Industria 4.0 implica infatti una serie di conoscenze tecniche e normative non banali. Questo perché è necessario valutare, oltre alle funzionalità delle macchine stesse, anche i protocolli di comunicazione. Così come i progettisti che firmano le perizie devo essere a conoscenza delle implicazioni legali connesse ai documenti sottoscritti.

Il tutto senza dimenticare i possibili rischi per la sicurezza delle apparecchiature collegate in rete. Per questa ragione nella prima ora del seminario, in programma nell’Area Industria 4.0, l’attenzione di focalizzerà sui nuovi strumenti intelligenti, che offrono l’opportunità di monitorare e ottimizzare i processi produttivi. Vantaggi che, di contro, richiedono un’adeguata protezione per non subire il furto o il danneggiamento dei dati informatici stessi.
La seconda parte dell’incontro, con inizio alle 15,30 nello Studio TV, sarà aperta da indicazioni pratiche sull’interpretazione delle ultime circolari ministeriali e, in particolare, sull’identificazione dei requisiti necessari per ottenere gli sgravi fiscali. In questo ambito, un ruolo fondamentale è svolto dalla redazione delle perizie, che devono essere affidate a un professionista del settore. Per questa ragione l’avvocato Mina illustrerà le implicazioni civili, amministrative e penali connesse ad una perizia.

La partecipazione all’intero evento prevede, per gli iscritti all’Ordine degli Ingegneri, il riconoscimento di 3 CFP. Gli stessi ingegneri avranno inoltre l’opportunità di partecipare, dalle 12.50 alle 13.50, ad un tour guidato tra gli stand più interessanti per la propria attività professionale.

 

L’Ordine degli Ingegneri della Lombardia mette inoltre a disposizione l’ingresso gratuito attraverso questo link.

Per presentare la propria attività sul territorio e gli aspetti della professione, gli ingegneri della Lombardia saranno presenti allo stand A28.