Aubay cresce con l’acquisizione del ramo IT di Assembly Data System

564

Con quest’operazione si posiziona tra le prime 10 aziende italiane di servizi di Information Technology

Aubay Italia – azienda leadernel settoredeiServiziIT e Consulenza Direzionale – continua il suo programma di espansione attraverso l’individuazione di società strategiche e complementari alla propria offerta di soluzioni e servizi. In quest’ottica si inquadra l’acquisizione, da parte di Aubay, del ramo di azienda IT della società Assembly Data System (ADS), conclusa il 30 settembre scorso.

Il ramo IT di ADS – che è stato integrato stabilmente il 1° ottobre 2017 – occupa 550 dipendenti nelle sedi di Milano, Roma, Napoli e Bologna. Per l’anno in corso, ADS ha ricavi previsti per circa 35.000.000 euro.

L’ operazione si inserisce in un piano strategico di sviluppo teso a consolidare e rafforzare la presenza di Aubay nel settore delle telecomunicazioni ed energia. A seguito di questa acquisizione, Aubay si posizionerà – con ricavi (proforma) previsti a 110 milioni di euro e 1800 dipendenti – tra le prime 10 aziende italiane di servizi nel settore IT.

In Europa il gruppo prevede ricavi per 400 milioni di euro con oltre 5500 dipendenti.

“Non è un punto di arrivo ma una nuova partenza – ha dichiarato Paolo Riccardi, Presidente di Aubay Italia – Resta forte l’ambizione, infatti, di continuare a costruire un modello di azienda unico che coniughi, in un percorso virtuoso di sviluppo, reddito e buona occupazione. Abbiniamo alla crescita costante e alla redditività, una posizione finanziaria virtuosa che permette di sostenere meccanismi periodici di crescita “straordinaria”. Gli utili sono sempre reinvestiti nell’impresa e il tasso di indebitamento è sostanzialmente nullo. Nei pilastri fondanti c’è l’ambizione di costruire un modello di azienda che abbia un ruolo ‘sociale’ con un compito istituzionale, generando una buona occupazione e coniugando, in un percorso virtuoso, sviluppo, reddito e occupazione”.