SBAM – speed business alliance meeting 2017: una storia di successo

425

Quando la collaborazione tra Partner diventa proficua

A due mesi dal CoreTech Partner Tech Summit del 5 Maggio 2017, CoreTech è lieta di annunciare che due dei suoi partner hanno ricavato benefici concreti a seguito degli incontri avvenuti durante la giornata dedicata ai rivenditori IT.

Il provider milanese ha voluto rischiare, organizzando un’iniziativa unica nel suo genere e volta al networking, chiamata SBAM – acronimo simpatico per SPEED BUSINESS ALLIANCE MEETING – con la convinzione di trasformare la competizione in una collaborazione verso un obiettivo comune.

Roberto Beneduci, CEO di CoreTech: “Nelle conversazioni che faccio con i partner emerge sempre l’esigenza, la necessità e la voglia di far crescere la propria azienda. È da un po’ di anni che stiamo maturando la possibilità di intrometterci in questo processo. In realtà sarebbe un lavoro che dovrebbero fare le associazioni… Ma, ad ogni modo, ci piace fare cose diverse e costruttive per i partner.”

Proprio come durante gli speed dating, in 4 minuti tantissimi partner si sono raccontati a vicenda, parlando della propria azienda, delle proprie strategie di business e dei propri punti forza.

Ed ecco che oggi CoreTech può portare la testimonianza di un successo: Davide Gianardi della Dynamics Consult e Gianfranco Di Tommaso della Software Solutions hanno fatto SBAM!

SBAM_accordo800

La Dynamics Consult è una software house specializzata su Microsoft Dynamic Nav (in precedenza Microsoft Dynamic Navision), partner certificato Microsoft. La Software Solutions è un azienda sul mercato da 25 anni che si occupa di sviluppo software personalizzato e system integration.

Complice la necessità della Software Solutions di soddisfare un loro cliente con Microsoft Nav e avere un partner fidato a cui affidare il lavoro… Complice la professionalità, padronanza della materia e sicurezza di Davide… e da lì è nata la fiducia, elemento imprescindibile per ogni collaborazione.

Giulia Valerio, Sales di CoreTech: “Probabilmente altri Sbamers hanno iniziato una collaborazione tra loro e non ci hanno informato dell’evoluzione. Questa è una delle storie che dimostra che le iniziative così servono, e noi in CoreTech siamo molto contenti.”

CoreTech invita tutti i suoi partner a non perdere l’occasione di partecipare ai prossimi SBAM e di condividere la propria esperienza.