Visiotalent nomina il nuovo Country Manager per l’Italia

459

L’azienda nel campo del Video Recruitment annuncia la nomina dei nuovi Country Managers, dopo la recente apertura delle sedi europee di Milano, Madrid e Bruxelles

Visiotalent, fornitore di sistemi di Video Recruitment, ha annunciato la nomina dei suoi nuovi Country Managers, che dirigeranno le operazioni dalle nuove sedi europee di Milano, Madrid e Bruxelles.

Andrea Pedrini sarà a capo dell’ufficio italiano di Visiotalent. Insieme a Ignacio Sanchez, Country Manager spagnolo e Thomas Cador, leader per il Benelux. Pedrini ricoprirà un ruolo chiave nello sviluppo nazionale ed internazionale dell’azienda.

In questo nuovo e prestigioso incarico, Andrea Pedrini sarà responsabile della crescita e del potenziamento del business di Visiotalent sul territorio italiano: dall’ampliamento della rete commerciale allo sviluppo di nuove strategie di marketing e d’investimento.

Pedrini ha alle spalle una lunga carriera nel campo delle risorse umane. Prima della nomina a Country Manager per Visiotalent, ha, infatti, ricoperto il ruolo di Manager per Badenoch & Clark, Regional Sales Manager per Monster, National Key Account Manager per Just on Business e Branch Manager per Manpower e Adecco.

Siamo entusiasti di poter dare il benvenuto ad Andrea nella famiglia Visiotalent”, ha annunciato il CEO Gonzague Lefebvre. “Il suo solido background professionale e la sua profonda conoscenza del mercato italiano ci aiuteranno a raggiungere con successo i nostri obiettivi di sviluppo internazionale e ci permetteranno d’instaurare relazioni commerciali più forti con i nostri clienti e partners locali”.

Sono onorato di essere stato nominato Country Manager italiano di Visiotalent e sono impaziente di poter collaborare con questa innovativa realtà, contribuendone alla crescita ed al successo sul mercato italiano”, ha commentato Pedrini. “Il panorama economico e lavorativo del nostro Paese offre il terreno perfetto per lo sviluppo d’importanti opportunità di crescita per Visiotalent” ha concluso il nuovo Country Manager.