Vodafone Italia: un 2017 di successo

425

L’operatore chiude l’anno con ricavi, margini, clienti broadband, mobile e fissi in crescita

Vodafone Italia chiude l’anno fiscale al 31 marzo 2017 con ricavi, margini e clienti in banda larga, mobile e fissa, in crescita.

Nell’anno, i ricavi da servizi hanno raggiunto 5.247 milioni di euro (+2,3% rispetto all’anno precedente), in crescita per il quinto trimestre consecutivo (Q1 +1,2%, Q2 +2,2%, Q3 +3,0%, Q4 +2,8%), grazie in particolare ad un incremento dell’ARPU e ad un’accelerazione nella crescita del segmento fisso.

L’EBITDA cresce del +10,6%, più velocemente rispetto alla crescita dei ricavi, grazie anche all’ottimizzazione della struttura dei costi, e si attesta a quota 2.229 milioni di euro, pari al 36,5% dei ricavi totali, in aumento di 3 punti percentuali.

La crescita dei ricavi da servizi mobili (+1,5%) a 4.366 milioni di euro, è sostenuta dai risultati positivi nel segmento consumer prepagato, dall’aumento del consumo di dati mobili (+45%), e dal numero di clienti 4G che raggiungono quota 9 milioni (+2,5 milioni rispetto all’anno precedente).

I ricavi da servizi di rete fissa sono pari a 882 milioni di euro (+6,8%). Continua la crescita dei clienti di banda larga fissa (+11,4%), che si attestano a quota 2,2 milioni. I clienti in fibra hanno raggiunto quota 0,7 milioni, con una crescita di 0,4 milioni di clienti nell’anno fiscale.

Vodafone lancia oggi la rete mobile 4.5G fino a 800 Mbps nelle città di Firenze, Palermo, e Milano, a cui seguiranno a breve Napoli, Torino, Bologna, Roma e Genova.

Vodafone ha inoltre annunciato la copertura di 3 grandi citta’ italiane in 5G entro il 2020.

La rete mobile 4G di Vodafone ha raggiunto il 97,2% della popolazione in oltre 6.900 comuni.

I servizi in fibra sono disponibili in 970 città. Vodafone ha lanciato per prima in Italia l’offerta commerciale in fibra a 1 Gigabit al secondo nelle citta’ di Milano, Bologna, Torino, Perugia, Bari, Catania, Cagliari e Venezia, attraverso la partnership con Open Fiber che traguardera’ l’estensione del servizio a 250 citta’. Vodafone ha inoltre portato la fibra a 1 Gigabit al secondo nei distretti industriali italiani di Moncalieri (TO), Cologno Monzese (MI), Carpi (MO), Modena, Forlì Ospedaletto (FC), Modugno (BA), Surbo (LE) e Arzano (NA).

Il lancio del servizio Vodafone TV, che integra in un’unica piattaforma il meglio della tv tradizionale, i contenuti on demand, e la Internet TV, consolida il posizionamento di Vodafone come operatore pienamente convergente. Tra i numerosi accordi di partnership: Sky, Netflix, Chili, Discovery Italia, Sony Pictures Television, BBC Worldwide, 20th Century Fox, De Agostini Editore, e Viacom International Media Networks.

Prosegue il programma CARE, lanciato nel 2015 con l’obiettivo di valorizzare il rapporto di fiducia con i clienti attraverso una serie di azioni concrete negli ambiti della connettività (Soddisfatti o Rimborsati sulla rete 4G, Rete garantita per le imprese, ‘Vodafone sempre connessi’), della trasparenza (Soddisfatti o Rimborsati sui Servizi Digitali, l’eliminazione del roaming per abbonamenti e imprese), del riconoscimento della fedelta’ del cliente (‘Vodafone Happy’, giornate di navigazione gratuita in occasioni speciali) e dell’accessibilità ed efficacia del servizio (‘Ci penso io’, Vodafone BOT). 

Nel corso dell’anno si è rafforzato il ruolo di Vodafone come partner delle Pubbliche Amministrazioni con l’aggiudicazione di parte dei contratti relativi alla gara Consip per il Sistema Pubblico di Connettività dati. Di recente Vodafone è risultata inoltre tra gli assegnatari dell’aggiudicazione della gara per i servizi di telefonia fissa della PA.