Motorola Solutions: Sirio Magliocca nuovo Amministratore Delegato

408

Si rafforza inoltre la rete distributiva dell’azienda

Sirio Magliocca è stato nominato Amministratore Delegato di Motorola Solutions Italia Srl, con la responsabilità per lo sviluppo e l’implementazione delle strategie di vendita in Italia delle soluzioni Motorola destinate alle aziende private e agli enti pubblici. Sirio è anche il Channel Account Manager per Italia, Grecia, Cipro e Malta con la piena responsabilità di tutto il canale di rivendita e delle attività di business. Sirio inizia e sviluppa la sua carriera in Motorola Solutions a partire dal 1986 in cui entra in azienda in qualità di Tecnico, e da allora ha ricoperto ruoli di sempre maggiore responsabilità.

In concomitanza con la sua nomina, Motorola Solutions Italia comunica anche il potenziamento della sue rete distributiva italiana, affiancando un secondo distributore ad Aikom Technology, azienda con sede a Riccione che fin dalla sua costituzione – 10 anni fa – è distributore autorizzato Motorola Solutions per l’Italia. Aikom Technology si impegna ogni giorno nella distribuzione di soluzioni professionali per l’Informatica, le Comunicazioni e la Sicurezza aiutando le persone a connettersi attraverso le più moderne tecnologie.

Il nuovo distributore è Radiotrans, azienda da sempre dedicata alla progettazione, fornitura, installazione e assistenza post vendita di apparecchiature e sistemi di telecomunicazione – con una vasta esperienza nelle soluzioni di radio professionali, centri di controllo, sistemi automatici di localizzazione dei veicoli, controllo di accesso per RFID, monitoraggio elettronico e sistemi Scada. Radiotrans, che è già distributore ufficiale di Motorola Solutions in Spagna, è ora operativa in Italia con un ufficio commerciale a Milano.

Sirio Magliocca ha così commentato “Sono certo che il lavoro di Aikom Technology e Radiotrans Italia rafforzerà ancora di più il canale di vendita creando nuove opportunità di business e sinergie, con grandi ed importanti risultati.”