Dassault Systèmes: +10% nel Q3 2016

439

L’azienda chiude il 2016 con una crescita a doppia cifra dei ricavi totali e degli utili per azione

Nell’ultimo trimestre dell’anno Dassault Systèmes ha conseguito un incremento del 10% dei ricavi totali, dei ricavi dalla vendita di nuove licenze e degli utili per azione. Nell’anno 2016 le vendite di software 3DEXPERIENCE hanno prodotto un aumento dei ricavi del 25%, favorendo inoltre una diversificazione dei settori industriali e dei mercati. Il 31% dei ricavi complessivi dalla vendita di software è infatti giunto da settori non tradizionali. mentre i mercati emergenti hanno registrato una crescita del 15% nel 2017.

Fra i vari brand di Dassault Systèmes, il contributo più significativo è giunto dagli applicativi destinati alla gestione e all’ottimizzazione delle attività manifatturiere: +17% per DELMIA e +23% per Quintiq.

Su base geografica, l’Asia ha registrato un incremento del 7% sostenuto in particolare da India e Corea del Sud. Sono aumentate del 13% le vendite di software in Europa, trainata da Francia, Germania e Russia. Nelle Americhe il risultato è stato del 6%, soprattutto dovuto al confronto con un quarto trimestre del 2015 nel quale l’azienda aveva chiuso diversi mega-contratti.

Il CEO Bernard Charlès ha così commentato i dati di chiusura dell’esercizio 2016.

Dassault Systèmes ha fatto grandi passi avanti nel 2016 nell’implementazione delle proprie iniziative strategiche, spinta dal portafoglio di soluzioni basate sulla piattaforma 3DEXPERIENCE che ha registrato un incremento del 25% delle vendite. Il traino della 3DEXPERIENCE è evidente nel numero di contratti che stiamo concludendo nei dodici settori industriali che serviamo con le nostre soluzioni. In prospettiva, crediamo che il 2017 sarà un anno di svolta per Dassault Systèmes e la 3DEXPERIENCE, proiettandoci verso il nostro obiettivo quinquennale di raddoppiare l’EPS. Abbiamo consolidato ulteriormente la nostra offerta di progettazione e sviluppo con funzionalità multifisiche e multiscala e l’integrazione di CST per la simulazione elettromagnetica e di Next Limit Dynamics per la simulazione fluidodinamica. La nostra offerta 3DEXPERIENCE per il manifatturiero trae grande beneficio da queste tecnologie e ci posiziona in un ruolo di leadership nell’ambito dell’Industry 4.0.”