e-commerce e italiani: il boom dello shopping online

139

Nonostante una crescita del 6,2%, il 44% degli internauti italiani non ha mai acquistato online

I dati parlano chiaro: l’e-commerce è una realtà sempre più affermata e in continua crescita. A rivelarlo è una recente ricerca Conrad che stima un giro d’affari di circa 16,6 miliardi di euro, in aumento del 6,2% rispetto al 2015. Un dato che può però sorprendere è invece la percentuale di coloro che nonostante navighi abitualmente su internet, non ha mai effettuato acquisti sul web: si tratta del 44% degli internauti italiani. 

Guardando invece gli e-shopper, grazie ad almeno 4 acquisti online negli ultimi 6 mesi, il 75% dei nostri connazionali può essere classificato come “Heavy Buyer” mentre il 25% è un “occasional buyer” poiché ha utilizzato i canali digitali per effettuare meno di 4 acquisti online nell’ultimo semestre. Tra le Regioni nelle quali si riscontra una maggior concentrazione di acquirenti fidelizzati all’e-commerce vi sono l’Umbria (89,5%), la Liguria (87,2%), la Toscana (83,6%) e la Lombardia (79,4%).

Per quanto riguarda invece le categorie merceologiche più gettonate, la ricerca mostra come siano i prodotti tecnologici ad essere maggiormente acquistati online (56%), seguiti da Beauty & Wellness (33%) e prodotti green (13%).

Nonostante questi numeri positivi, gli italiani si confermano ancora legati allo shopping tradizionale: il 17% dei nostri connazionali raccoglie informazioni online per poi acquistare nel negozio fisico a testimonianza di come digitale e fisico dovrebbero fondersi in maniera naturale così da offrire agli utenti un’esperienza a 360 gradi.