Samsung Galaxy S7, S7 Edge e i loro predecessori

141

Confronto tra prezzi e caratteristiche dei nuovi device rispetto alle generazioni precedenti

Dopo tanta attesa sono arrivati sul mercato gli ultimi nati del colosso hi-tech Samsung, i top di gamma Galaxy S7 e S7 Edge. Oltre che monitorare l’andamento del prezzo di questi device è interessante osservare l’evoluzione tecnologica delle diverse generazioni di Galaxy S approdate sul mercato negli ultimi anni, oltre che le loro caratteristiche tecniche.

S7, S7 Edge: i punti salienti

Non c’è che dire: gli irriducibili fan del marchio coreano possono dichiararsi soddisfatti. Samsung ha infatti prestato ascolto al coro di voci levatosi per reclamare il ritorno dello slot per le schede microSD e, soprattutto, dell’impermeabilità del dispositivo. Quest’ultima caratteristica, infatti, era stata introdotta con il Galaxy S5 – che presentava una tenuta stagna IP67 – ma non era stata più riproposta con il modello successivo, il Galaxy S6, suscitando qualche perplessità. Vediamo ora gli altri pregi ed eventuali punti deboli degli ultimi arrivati.

  • Prestazioni : l’ S7 e l’ S7 Edge sono equipaggiati con due processori Quad-Core, che operano rispettivamente a 2,3 e 1,6 GHz e sono supportati da 4 GB di RAM. Grazie a questa dotazione di riguardo, il modello S7 può vantare una potenza superiore del 30 % rispetto al proprio predecessore. L’efficienza è inoltre garantita da un sistema di raffreddamento liquido, mirato a scongiurare un surriscaldamento indesiderato.
  • Autonomia della batteria : il focus su questo settore è senza dubbio di primaria importanza; Samsung ha quindi concentrato i propri sforzi al fine di ottimizzare ulteriormente la durata della carica, per assicurare un numero ancora maggiore di ore di gioco o di utilizzo multi-tasking ai propri utenti. Un piacevole ritorno è quello delle opzioni di ricarica senza fili e ricarica ultra-rapida: il caricabatterie express consente di ridurre i tempi del ripristino completo dell’autonomia a soli 90 minuti, mentre quello wireless impiega 120 minuti per restituire un device pienamente operativo.
  • Fotocamera : la risoluzione è passata da 16 a 12 MP, una riduzione che non è per forza sinonimo di qualità inferiore. L’apparato fotografico è dotato di un sistema Dual Pixel, grazie al quale è possibile catturare immagini di qualità anche con condizioni di luce non ottimali, secondo la casa madre.
  • Prezzo e data di lancio sul mercato : il samsung galaxy S7 e il Galaxy S7 edge dovrebbero costare rispettivamente 729 € e 829 €. Il giorno previsto per la commercializzazione è l’11 marzo, ma è già possibile preordinare gli smartphones. Il preordine consente di accedere alla consegna anticipata – con 3 giorni di anticipo rispetto alla disponibilità effettiva in commercio – e di ricevere gratuitamente anche un Gear VR, l’innovativo casco per la realtà virtuale.

Una dinastia di successo : un confronto fra le varie generazioni di Galaxy S

Al momento della sua uscita nel luglio 2010 il primo modello Samsung Galaxy S aveva segnato una svolta per il settore degli smartphones, soprattutto sotto il punto di vista tecnologico. Nell’infografica sottostante realizzata da Idealo è possibile avere una panoramica di tutti i dispositivi che si sono succeduti da allora e di come il colosso asiatico abbia continuato a innovare e ad approntare miglioramenti.

Galaxy S7 e S7 Edge, già disponibili in preordine anche su idealo.it.