Customer care: FinecoBank sceglie Cogito

74

L’azienda collabora con Expert System per rendere più efficienti i processi di assistenza e migliorare l’interazione con gli utenti

Expert System, società nello sviluppo di software semantici per la gestione strategica delle informazioni, e FinecoBank, banca diretta multicanale del Gruppo UniCredit, hanno siglato un accordo per l’utilizzo della tecnologia Cogito. Quest’ultima permetterà a Fineco di rendere ancora più semplice e soddisfacente il dialogo dei clienti con la banca mediante i canali digitali, nonché di ottimizzare le attività di customer service. 

Con l’adozione della tecnologia semantica Cogito di Expert System, i clienti di FinecoBank hanno a disposizione un servizio unico di self-caring, basato sulla capacità di comprendere in automatico il linguaggio e il corretto significato di parole e frasi grazie ad algoritmi di intelligenza artificiale. In qualsiasi momento della giornata, inviando le proprie domande con un semplice sms, i clienti di FinecoBank ricevono automaticamente le risposte ai problemi segnalati.

Da sempre la nostra Banca si contraddistingue per l’innovazione, la semplicità e l’efficienza”, ha dichiarato Massimo Maggioni, Head of CRM di FinecoBank. “In linea con questi valori, e stimolati dal desiderio di offrire ai nostri clienti servizi sempre all’avanguardia, abbiamo identificato in Expert System un partner affidabile con cui rendere il dialogo con la banca ancora più user-friendly. Con l’applicazione di Cogito ai servizi di Customer care vogliamo migliorare l’assistenza ai clienti e favorire un approccio orientato al “self-service”, con tutta la flessibilità offerta dalla gestione multicanale“.

Oggi più che mai l’assistenza ai clienti tramite strumenti innovativi è un fattore decisivo per la competitività e il successo nel settore bancario”, ha dichiarato Alessandro Monico, Sales Director di Expert System. “Nel migliorare la qualità del servizio al cliente offrendo un caring via mobile, Cogito garantisce un veloce ritorno dell’investimento, raggiungendo un maggior livello di automazione nella gestione informativa e offrendo la possibilità di sfruttare i risultati delle analisi in altre aree chiave come la customer intelligence. In questo modo, è più facile capire le esigenze informative dei propri clienti per fornire loro informazioni e prodotti sempre più personalizzati”.