Smart Working: 3 days 4 work

189

Parte da Bologna il 18 febbraio il roadshow su lavoro agile e innovazione organizzato da Noovle

Quali sono gli effettivi benefici dello smart working per le aziende e per i dipendenti? E come supportare queste pratiche e il cambiamento all’interno di un’impresa in modo efficace e condiviso? Su questi punti si confronteranno i relatori del convegno People for Work, primo appuntamento del Roadshow “3 Days 4 Work”, la serie di incontri dedicati all’innovazione tecnologica e al change management organizzati da Noovle, azienda di consulenza strategica e di ICT tra i principali Google Premier Partner a livello globale.
A pochi giorni dall’approvazione sul nuovo Ddl in materia di Lavoro e in contemporanea con la Giornata del Lavoro Agile, l’appuntamento di Bologna sarà l’occasione per fare il punto sull’avvio dei progetti di Smart Working nelle aziende italiane con il contributo di realtà imprenditoriali del territorio che hanno intrapreso con successo questo percorso con l’ausilio delle nuove tecnologie e di sistemi informatici dedicati.
L’incontro di giovedì 18 febbraio alle 10.00, verterà su tre argomenti:

  • Lavorare e collaborare in modo più produttivo ed efficace
  • Lavorare da qualsiasi luogo e con qualunque dispositivo
  • Innescare processi di Change Management orientati alle necessità aziendali

Nel corso del convegno verranno presentate le esperienze di alcune aziende del territorio. Parteciperanno al dibattito:

  • Ubaldo Uberti, consulente | Gruppo Aquafil
  • Alberto Scapin, ICT Manager | Sirman S.p.A.

Obiettivo di Noovle è promuovere la Smart Enterprise, una forma imprenditoriale orientata alla collaborazione tra le persone e alla creazione diffusa di contenuti e conoscenza, con l’obiettivo d’incrementare produttività e competitività, riducendo i costi aziendali. Il Roadshow 3 Days 4 Work proseguirà il 23 febbraio con una Live Demo Online guidata sull’utilizzo della piattaforma Google Apps for Work e si concluderà a Milano il 25 febbraio, nella sede di Google Italia, con un incontro sul risparmio, la sicurezza dei dati e la dematerializzazione dei documenti nuove tecnologie adottate dalle aziende.