Quali sono le professioni ICT più ricercate?

25

Lo svela un’indagine di Kelly Services Italia

Secondo un’indagine condotta da Kelly Services Italia, le professioni più gettonate hanno tutte a che fare con il settore IT. Eccole:

 

–       Senior System Administrator – Microsoft – Professionista che si occupa dello sviluppo dell’architettura della rete ICT, negli ultimi anni ha assunto un ruolo chiave all’interno delle aziende presenti su tutto il territorio nazionale. Il candidato ideale deve possedere ottime competenze tecniche per la gestione, la configurazione e il deployment di tecnologie rivolte al Cloud, quali Windows Server, Sharepoint e Office 365. Si tratta di un professionista ricercato dalla maggior parte delle aziende presenti sul territorio. La retribuzione media annua parte dai 40mila euro lordi.

 

–     Account Manager – Settore ICT – La figura deve possedere delle ottime competenze tecniche nella vendita di servizi e soluzioni IT complesse e avere una buona conoscenza delle aree del territorio nelle quali andrà ad operare. Tra le skill personali sono richieste spiccate doti imprenditoriali, nonché un forte orientamento ai risultati. Inoltre, è fondamentale che sia in grado di sviluppare e gestire in maniera autonoma i clienti, creare nuove opportunità di business e consolidare quelle esistenti. La retribuzione media parte dai 45mila euro annui più provvigioni e benefit, quali auto, pc e telefono aziendali.

–       Sviluppatori Senior – Professionista trasversale, particolarmente richiesto nel settore bancario e per la consulenza, deve possedere un’ottima conoscenza dei linguaggi Java e .net, sia lato front end che back end, unite a una forte passione. Indispensabili spiccati doti comunicative e relazionali. La retribuzione annua parte dai 40mila euro lordi.