e-commerce: la potenza delle immagini

35

Scegliere le immagini giuste permette senza dubbio di incrementare le vendite.

Sul web sono ancora tanti i siti di commercio elettronico e i blog che non sanno sfruttare appieno le potenzialità delle immagini per vendere di più. Eppure basterebbe qualche piccolo accorgimento in più per incrementare di gran lunga le vendite.

Come? Vediamolo subito senza perdere troppo tempo in farraginose introduzioni.

Foto di qualità nel giusto contesto

Molti e-commerce cercano di vendere senza aver pubblicato foto di qualità dei loro prodotti nel giusto contesto. Si perché oltre alla qualità è anche importante il contesto in cui si presenta il prodotto.

Poniamo l’esempio di chi vende vino on-line. Presentare una bottiglia su una tavola apparecchiata ha maggiore impatto sul pubblico piuttosto che presentarla così su uno sfondo bianco. Stessa cosa dicasi per un costume da bagno. L’impatto è notevolmente più elevato se viene presentato indossato da un’affascinante modella su una spiaggia piuttosto che su un gelido sfondo monocolore.

Dai la possibilità di zoomare sulle immagini

Oltre a presentare i prodotti attraverso foto di qualità nel giusto contesto, è anche importante dare la possibilità ai visitatori di poter visionare nei loro dettagli il prodotto che intendono acquistare. In un negozio reale si ha la possibilità di vedere il prodotto dal vivo e di toccarlo con mano per visionare tutti i dettagli, a maggior ragione nel mondo virtuale uno deve poter vedere in dettaglio il prodotto zoomando sulle immagini.

Non limitiamoci a pubblicare una sola foto per prodotto, ma una galleria fotografica. L’utente ha bisogno di toccare con mano virtualmente il più possibile.

No alle immagini di repertorio

Immagino che tutti quanti abbiamo in mente la famosissima ragazza con le cuffiette da call center. Questa è una tipica immagine di repertorio che avremo visto migliaia di volte ovunque a cui non ci facciamo più caso.

Proprio per questo, che è stata talmente usata, che non è più di impatto come lo era a suo tempo. Se invece ci sforzassimo un attimo per trovare immagini alternative nuove, magari l’occhio degli utenti verrebbe maggiormente colpito. Non sarebbe male pubblicare foto che ritraggono scene di vita quotidiana all’interno dell’azienda.

Attirare l’attenzione sul prodotto

Abbiamo detto che è fondamentale pubblicare foto di qualità zoomabili nel giusto contesto. Ma si può fare ancora di meglio.

Se ci è possibile l’ideale sarebbe ritrarre persone che stanno usando il nostro prodotto. Ad esempio se stiamo vendendo un’automobile perché non far vedere una persona al volante?

Affiancare con immagini anche gli articoli del blog

È quanto mai scontato, perché lo avrò ripetuto più volte, ma ribadirlo non fa di certo male.

Quando pubblichiamo un articolo sul blog aziendale o più in generale abbiamo una pagina web con del testo, è buona norma affiancare le parole con le immagini, perché le immagini rompono la monotonia del muro di testo rendendo il tutto più gradevole all’occhio e facilitano la lettura.

Provate a immaginare questa pagina senza immagini…

Conclusioni

Come potete ben vedere non ci vuole tanto per migliorare l’efficacia delle immagini, e se bisogna fare un investimento economico sarà sicuramente ben ripagato.

Alessio Arrigoni