+15,5% per il quarto trimestre del 2015 per Datalogic

17

Nel quarto trimestre 2015 i ricavi preliminari di vendita sono risultati pari a 143,8 milioni di Euro in crescita del 15,5% rispetto ai 124,5 milioni di Euro nel quarto trimestre 2014

Annunciati i dati dei ricavi di vendita preliminari del quarto trimestre 2015 da Datalogic, azienda attiva nei settori dell’acquisizione automatica dei dati e dell’automazione industriale e produttore di lettori di codici a barre, mobile computer, sensori per la rilevazione, misura e sicurezza, sistemi di visione e marcatura laser, annuncia.

Il Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo Datalogic, Romano Volta, ha così commentato: “Siamo molto soddisfatti dei ricavi conseguiti nell’ultimo trimestre e nell’intero esercizio 2015, che evidenziano un andamento superiore a quello di mercato e in linea con le aspettative. In particolare continua la crescita a tassi sostenuti della Divisione ADC grazie al lancio di nuovi prodotti nel segmento degli scanner fissi e dei lettori manuali, che hanno un andamento molto positivo sul mercato americano e quello asiatico. La Divisione Industrial Automation conferma la ripresa in tutti i segmenti di riferimento ed in tutte le aree geografiche con una forte ripresa in Nord America”.

I ricavi preliminari delle vendite del quarto trimestre 2015 si attestano a 143,8 milioni di Euro con una crescita del 15,5% rispetto al quarto trimestre 2014 (a cambi costanti i ricavi si sarebbero attestati a 134,8 milioni di Euro, +8,3%).

Il booking nel corso del trimestre – gli ordini già acquisiti – è stato pari a 158,2 milioni di Euro, in crescita del 21,3% rispetto al quarto trimestre 2014.

La Divisione ADC (Automatic Data Capture) specializzata nella produzione di lettori di codici a barre fissi per il mercato retail, di lettori manuali e di mobile computer ad uso professionale, ha registrato un fatturato di 96,2 milioni di Euro in crescita del 15,7% (+8,5% a cambi costanti) rispetto al quarto trimestre 2014. L’andamento positivo è dovuto alla vincita d’importanti progetti di scanner da banco e lettori manuali in ambito Retail principalmente in Nord America.

La Divisione Industrial Automation specializzata nella produzione di sistemi di identificazione automatica, sicurezza, rilevazione e marcatura per il mercato dell’Automazione Industriale, ha registrato un fatturato di 42,7 milioni di Euro, evidenziando una crescita del 21,3% rispetto al quarto trimestre 2014 (+14,9% a cambi costanti). La divisione beneficia anche dell’esecuzione di una prima tranche dell’ordine di Royal Mail per un importo pari a circa 4,2 milioni di Euro da parte della Business Unit Systems. Al netto della Business Unit Systems i ricavi della divisione sono aumentati dell’11,7% a 35,0 milioni di Euro (+6,6% a cambi costanti) grazie ad una crescita a doppia cifra nel T&L in Nord America e nel Factory Automation in APAC.

Sui dodici mesi i ricavi preliminari delle vendite riflettono il progressivo miglioramento ottenuto da tutte le divisioni nel quarto trimestre e si attestano a 535,1 milioni di Euro, con una crescita del 15,2% rispetto ai 464,5 milioni di Euro dei primi dodici mesi del 2014 (+5,9% a cambi costanti). Il booking ha raggiunto 563,3 milioni di Euro, in crescita del 17,6% rispetto allo stesso periodo del 2014.

I risultati dell’esercizio 2015 verranno approvati nel prossimo Consiglio di Amministrazione che si terrà in data 4 marzo 2016.