58° Congresso nazionale degli ingegneri

411

1500 delegati, dibattiti e analisi per risollevare l’Italia

“Il paese che vogliamo: lavoro, innovazione, opportunità” è lo slogan scelto per la 58esima edizione del Congresso Nazionale degli Ingegneri che si terrà negli spazi Brixia Expo della Fiera di Brescia in programma dal 24 al 26 luglio 2013. All’evento si prevede parteciperanno oltre un migliaio di delegati provenienti da tutta l’Italia con l’obbiettivo di analizzare e discutere delle prospettive professionali del settore e il possibile coinvolgimento di realtà istituzionali e associative per favorire la ripresa del nostro paese. La categoria degli ingegneri, da sempre centrale per sviluppo, benessere e salvaguardia dell’ambiente sta ultimamente risentendo dei ben noti problemi strutturali del nostro paese, e la situazione si è ulteriormente aggravata a causa di un modello professionale inadeguato, della cui riforma si dibatte a livello politico da oltre dieci anni senza risultati significativi.

Verranno inoltre trattati temi tecnici-tecnologici di grande impatto sociale come ambiente, energia e sicurezza.

I dibattiti saranno anche accompagnati da momenti di relax ed eventi sportivi, come il torneo di calcio nazionale, giunto alla XXI edizione.

Poiché il Congresso è il luogo di sintesi delle idee, la cui formazione non è mai fatto istantaneo, il presidente dell’Ordine degli Ingegneri Marco Belardi sta spingendo per la nascita di una piattaforma stabile sul Web (non più quindi creata solo qualche mese prima dell’evento) cosicché il sito diventerà un luogo di incontro duraturo che eviterà, come accaduto sino ad oggi, che gli sforzi dell’ente organizzatore del singolo evento finiscano nell’oblio.