MEF: il Network as a Service è il futuro

17

Combinando Internet ed CE 2.0 il network sarà agile, sicuro e orchestrato

Metro Ethernet Forum annuncia la “Third Network” vision, con l’obiettivo di combinare l’agilità e l’ubiquità di Internet e le prestazioni di Carrier Ethernet 2.0. La Third Network vision è basata sul concetto di Network as a Service (NaaS) e sul lavoro del MEF su Carrier Ethernet 2.0, e fornisce una base per le future attività del MEF.

Riteniamo che il mondo abbia bisogno di una nuova rete basata sui punti di forza di Internet e CE 2.0, e aggiunga una Lifecycle Service Orchestration all’interno e tra le reti and degli operatori. – afferma Nan Chen, President del MEF – L’unione tra la disponibilità e l’agilità di Internet, e la sicurezza e le prestazioni di CE 2.0 ci permettono di creare una rete talmente flessibile e robusta da poter essere erogata come servizio virtuale personalizzato, con prospettive illimitate per nuovi modelli di business e per un’ulteriore crescita del mercato“.

Il Network as a Service diventa così agile grazie a servizi dinamici on-demand, sicuro con prestazioni avanzate e sicurezza garantita, ma anche orchestrato attraverso servizi coordinati tra i diversi operatori di rete. In più il MEF sta già lavorando allo sviluppo di API standard che offrono la necessaria astrazione tra i diversi strati della tecnologia, e per farlo sta mettendo insieme tre iniziative chiave nel settore delle reti – Network Function Virtualization (NFV), Software Defined Network e Network as a Service, con Lifecycle Service Orchestration – per sviluppare soluzioni più flessibili.

La NFV utilizza macchine virtuali “general purpose” – invece di implementazioni proprietarie – per tutte le funzioni di rete, mentre le SDN spostano le funzioni di controllo della rete all’interno di controller centralizzati. Nessuna delle due, però, affronta il problema dei servizi di connettività acquistati dagli utenti, ed è qui che interviene il MEF con le NaaS con Lifecycle Service Orchestration, ovvero con la fornitura e la gestione dinamica della Third Network.