• BitMat
  • CBR
  • Linea EDP
  • ITIS
  • Top Trade

Facebook: scrivere a Zuckerberg costa 100 dollari

facebook_cento_euro

di Redazione BitMat

La notizia è stata divulgata da un portavoce del social network: da oggi contattare direttamente il fondatore avrà un costo. L'obiettivo? Aumentare le entrate e diminuire lo spam

Cento dollari: è il prezzo stabilito per poter contattare Mark Zuckerberg. Da oggi, infatti, il miliardo di utenti fedeli a Facebook dovranno pagare per poter inviare un messaggio nella casella di posta elettronica personale del fondatore del social network. Per il momento la novità riguarda solo gli utenti Usa, ma presto potrebbe coinvolgere gli utenti di tutti i Paesi del mondo.

 

I motivi che hanno spinto il team di Facebook ad adottare la nuova strategia sarebbero dettati dalla volontà di diminuire, o meglio di abbattere definitivamente lo spam, ma anche dal tentativo di far crescere le finanze del social. Ogni volta che un utente tenterà di scrivere una mail a Zuckerberg, e a qualsiasi altro manager della piattaforma, si imbatterà davanti a due opzioni: la prima sarà quella di pagare la cifra di 100 dollari, la seconda quella di inviare il messaggio ad un altro folder, raramente consultato e controllato. Un modo, insomma, per bloccare la posta indesiderata che intasa la casella elettronica di Mark, ma anche un modo per riempire le casse del social, soprattutto dopo l’esperienza in borsa di Facebook che si è dimostrata,soprattutto all’inizio, deludente e poco proficua.

© Riproduzione Riservata

I commenti per questo articolo non sono disponibili

I miei articoli

Seguici       •             |      Registrati